L’Acqua di Lourdes

L’Acqua di Lourdes

L’Acqua di Lourdes

lourdes (2)

L’Acqua di Lourdes 

Se hai già letto la pagina dedicata alle Acque di Luce qui puoi trovare le prime indicazioni di base riguardo all’utilizzo ed una descrizione introduttiva ad una delle Acque di Luce: L’Acqua di Lourdes.

 

Le Acque di Luce possono essere aggiunte all’acqua, messe sul corpo, utilizzate per trattamenti di armonizzazione e sul campo aurico che circonda il nostro corpo.

Si utilizzano 3 gocce (o multipli) delle Acque di Luce da disporre a triangolo col vertice verso l’alto ed in senso orario

         1

3               2

Le Acque di Luce hanno la proprietà di auto rigenerarsi, quindi quando sta per terminare, sarà sufficiente ricolmarla con acqua corrente (di fonte oppure del rubinetto) e l’Acqua di Luce rimasta nella boccetta eleverà la nuova acqua alla sua stessa vibrazione, che è ciò che fa con noi, alza la vibrazione verso il benessere e poiché vibrazione attira vibrazione, il benessere attira benessere e pensieri positivi, fiducia.

Le Acque di Luce sono sacre e come tali vanno trattate, scegliendo con cura il luogo in cui conservarle, lontano da fonti inquinanti ed avendo cura di non toccare la pipetta della boccetta che le contiene. 

L’ACQUA DI LOURDES proviene da Lourdes, in Francia, ha frequenza A – G quindi contiene tutto il nostro percorso evolutivo, è la più completa ed è considerata l’Acqua di purificazione per eccellenza. Associata all’Elemento Terra (elettrica, Yang), si utilizza sul primo chakra ed anche sul quarto nel trattamento di riequilibrio.

Entra in risonanza col foglietto embrionale ectoderma, quindi è indicata per tutti i problemi alla pelle (bruciature, irritazioni, punture d’insetti, scottature solari, per i capelli…) e porta benefici anche al Sistema Nervoso Centrale.

3 gtt sul cuore possono alleviare il senso di pesantezza e 3 gtt sulla sommità del capo, sulla fontanella, aiutano a ri-centrarsi.

Può essere usata come base nella preparazione degli elisir di Essenze Floreali (al posto del brandy), nei cibi, aggiunta all’acqua che si beve nella giornata, usata nell’ultimo risciacquo di frutta o verdura e nell’acqua della vasca da bagno.

Può aiutare ad abbassare la febbre alta, 21 gtt ogni 10 minuti e aiuta a fortificare il sistema immunitario.

Unita all’acqua con cui si prendono medicinali, aiuta a contenere gli effetti collaterali.

Quando non si riesce a dormire 12 gtt sul cuscino (o 27 gtt attorno al letto) possono aiutare a trovare quiete, anche quando i bimbi non riescono a riposare può contribuire a tranquillizzarli.

Può essere utilizzata per le piante, per gli animali e per l’ambiente (per purificare la casa se ne possono mettere 3 gtt in ogni angolo).

Per approfondimenti segnaliamo il video pubblicato dalla Libreria Esoterica Cavour dedicato alle Acque di Luce.

NOTA: I Metodi Olistici possono sostenere il ripristino, il mantenimento e l’accrescimento del benessere naturale e non sono sostitutivi ma integrativi di Scienza e Medicina ufficiali. Non deve mai essere sospesa alcuna cura o terapia medica in corso senza la preventiva approvazione del proprio Medico curante. Le informazioni qui contenute non devono essere considerate consi­gli medici, e in caso di patologie manifeste il lettore dovrebbe sempre consultare un Medico. 

No comments.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *