2020: un codice interessante. Newsletter gennaio

2020: un codice interessante. Newsletter gennaio

2020: un codice interessante. Newsletter gennaio

in lak'esh (2)

Ciao,

il 2020 appena iniziato, è un anno portatore di un preciso messaggio.

Qualunque cosa si possa immaginare o pensare, ha diversi livelli di manifestazione.

In base al momento preciso in cui un dato processo viene osservato, si individua un prima e un dopo. C’è la fase di progressiva densificazione in cui l’idea, il progetto, la formazione si avvicina, a cui segue la nascita o manifestazione, poi avviene l’espansione e infine la dissoluzione in nuova forma, la trasmutazione.

Il nostro Pianeta ci rappresenta questo ciclo attimo dopo attimo, attraverso il perpetuo divenire in ogni Regno della Natura, più o meno “veloce” in base alla nostra definizione di tempo. Ne sono un esempio il ritmo del giorno e della notte, o quello delle stagioni e l’andamento di ogni forma di vita, vegetale o animale.

La meraviglia del lavoro su di Sé sta nel passare dal nostro essere parte inconsapevole di cicli costanti ripetitivi e circolare, sempre uguali a se stessi (come quelle mosse di un gioco che riportano sempre allo stesso punto, di cui puoi prevedere ogni mossa sapendo esattamente dove ti sta portando e che sostanzialmente ti lascia in stallo), al diventare parte dell’opera di creazione, rendendo il processo di manifestazione consapevole e spiraliforme, e quindi in continua espansione. Questo significa vivere in presenza, basandosi sull’esperienza acquisita di cui si conserva memoria, per formulare nuove scelte, e crescere. Si tratta di qualcosa di molto differente rispetto al controllo, poiché si svolge in totale assenza di forzatura e di attaccamento (ai modi e ai risultati), nella disponibilità e nella fede, stati che sono intrisi di fluidità ed apertura.

In base al punto raggiunto di quella progressiva espansione, e quindi secondo il livello di vibrazione ottenuta, si sviluppano diverse abilità di percezione degli stimoli. Aumenta la facilità di riconoscimento delle energie disponibili con maggiori capacità di interazione con esse, che si tradurranno in scelte – sempre più consapevoli – e quindi in migliore qualità di vita.

Le scelte creano la vita e la Vita accomuna ogni Creatura, ogni scelta pro-Vita è un passo in più in quel cammino di espansione e di percezione della Luce. Non è un caso che nel linguaggio comune usiamo queste parole per definire le persone con cui ci rapportiamo: “è un essere cupo”, “oggi ha un umore nero” o “è una persona luminosa”, “fai luce”, “ti brillano gli occhi”.

Vivere uno stato di Amore, illumina.

E non semplicemente perché ci si innamora di qualcuno e forse dopo tante delusioni finalmente si crede di aver incontrato la donna o l’uomo della propria vita… per quanto sia un fatto che indiscutibilmente espande, il vivere uno stato di Amore è il vibrare d’Amore perché lo si riconosce, in un fiore che sboccia, nell’alba e nel tramonto, in uno sguardo, in un micio che fa le fusa, in una mano tesa a chiunque venga tesa, in un sorriso, in una musica che arriva dritta al cuore, in un passero che imbocca i piccoli, nel ticchettio della pioggia, nelle onde del mare, in una mamma che allatta, perché ogni volta che la Vita stessa viene percepita, palpita. È lo sguardo amante sul mondo, che traspare dagli occhi e accende il campo circostante.

Bene, se con questa vibrazione guardiamo il 2020, si renderà disponibile quel dono potenziale di esprimerci come esseri completi che si offrono al mondo, unendo in pienezza le loro forze, in collaborazione, in armonia. È la liberazione dalla sudditanza del bisogno reale o presunto che induce scelte prive di libertà. È ritrovare ed esprimere la tenerezza, unita alla forza e alla solidità che dalla pienezza deriva. E la potenzialità di tradurla nella pratica, nella vita di tutti i giorni, nelle azioni terrene e concrete come solo un individuo totale può fare.

Un individuo totale è colui che dopo aver esplorato ogni piano dell’essere, lo ha riordinato e riunito.    

Per leggere ed esprimere questo, è necessario elevare il 2 ed il 4 del 2020 ad un altro livello di vibrazione e di manifestazione. Se 10 è la Decade, cioè rappresenta la pienezza della Sacra Tetraktis Pitagorica, la Grande Madre che tutto abbraccia e tutto contiene, nel 20 troviamo quella compiutezza doppiamente ripetuta. Anche nel nostro corpo il 20 si manifesta, con le 10 dita verso il Cielo e 10 verso la Terra, la pienezza nella parte terminale degli arti superiori che ci permettono di fare e degli arti inferiori che ci consentono di andare. La loro apertura a ventaglio ci indica fluidità, mobilità, espansione e cooperazione.

Nella cultura Maya tutto ciò è contenuto nel termine “Jun Winaq” che è molto più che una parola Maya, in quanto oltre che signi­ficare 20 nel sistema di numerazione, è un concetto che riguarda l’Essere e precisamente “essere completo”, cioè chi ha saputo inte­grare ogni parte del Tutto. Chiunque viva una sola dimensione, sia essa materiale, sociale o spirituale, resta un individuo parziale.

Ecco perché abbiamo ora l’opportunità di riconoscere ed espanderci fino ad essere l’Uomo Totale, consapevole e responsabile, che partecipa vegliando sul proprio mondo interiore e sulle proprie emanazioni, per essere creatore e dispensatore di Armonia verso quel Nuovo Mondo esteriore che è tempo, insieme, di manifestare.

ScuolaNumerica

La Scuola Numerica apre le Danze del 2020 all’insegna di questi presupposti inclusivi ed “evoluzionari”, poiché si pone l’istituzionale obiettivo di proporre e condividere la Numerologia come Via di Armonia.

La partecipazione al Corso Base (in un’intera giornata di seminario con un successivo webinar online di chiarificazione e consolidamento) è la prima tappa, che consente l’ingresso al Corso Avanzato che si svolge in 3 moduli (in tre fine settimana live, con webinar intermedi tra ciascuno).

Quest’anno il Corso Base oltre alle tre sedi di Bologna, Fano e Napoli, si svolgerà anche a Reggio Emilia.

Per quanto la primaria funzione del percorso formativo sia il lavoro su di Sé – con il conseguente miglioramento delle relazioni in ogni ambito – chiunque svolga una professione d’aiuto, animato da un buon intento, troverà nella Numerologia anche uno straordinario strumento “per servire meglio” il prossimo, venendo a conoscenza delle forze che lo animano.

Nell’intero percorso formativo impareremo a redigere e faremo pratica di queste Mappe: 

  • il Tema Numerologico
  • la Croce Cardinale Numerologica
  • la Bussola Personale
  • il Talismano dei Talenti

Comprenderemo le differenti qualità energetiche e gli insegnamenti di ciascun Numero, che incontreremo come Maestro per farci comprendere quali forze archetipali è in grado di muovere, anche attraverso metodi esperienziali, poiché l’Anima è qui per sperimentare. 

L’obiettivo è acquisire e fare pratica di un linguaggio che come un codice, apre alla comunicazione con l’Universo uscendo dai confini dei percorsi logici, per unire cammini analogici, lasciando che il Simbolo stesso sveli progressivamente ciò che racchiude e che via via la nostra coscienza è pronta a ricevere.

Per consultare i programmi ed ogni informazione: http://www.alessandrapizzi.it/scuola-numerica/

PROSSIMI EVENTI:

Domenica 26 gennaio dalle 10 alle 18 REGGIO EMILIA
CORSO BASE Scuola Numerica 2020
Sede L’ARCA DEL CIELO Via Sergio Beretti, 22
Referente: Giulia Covello 340 574 2268

Mercoledì 29 gennaio alle ore 17 BOLOGNA
CONFERENZA “Numerologia: Il Potere Creativo dei Numeri”
Biblioteca/Fondazione Bozzano-De Boni Via G. Marconi, 8/E

Domenica 2 febbraio dalle 10 alle 18 NAPOLI
CORSO BASE Scuola Numerica 2020
Sede MINDFUL Via Francesco De Mura, 39
Referenti: Daniela Bruscino 339 857 1854 e Carla Greco 347 221 0858

Venerdì 14 febbraio alle ore 18 BOLOGNA
CONFERENZA “Numerologia: Il Potere Creativo dei Numeri”
Festival dell’Oriente

Domenica 16 febbraio dalle 10 alle 18 BOLOGNA
CORSO BASE Scuola Numerica 2020
Sede PUNTO DI SVOLTA Via Alessandro Stoppato, 1h
Referente: Marisa De Marco 335 661 4905

Domenica 23 febbraio dalle 10 alle 18 FANO
CORSO BASE Scuola Numerica 2020
Sede IL SEME DELL’AMORE Via Enrico Mattei 24
Referente: Marta Bozzi 334 395 4522

Calendario completo http://www.alessandrapizzi.it/aa-calendario-eventi/

Calendario completo del 2020: http://www.alessandrapizzi.it/aa-calendario-eventi/

Con i migliori auguri,
Alessandra Pizzi

2 Responses to "2020: un codice interessante. Newsletter gennaio"

  • Ti ho incontrata la prima volta alla fiera di Roma. I tuoi articoli sono preziosi. Buon lavoro …. che possa aprire tanti altri occhi verso il mondo non fatto solo di materia. MIRIAM (Roma)

    • Ciao Miriam,
      grazie di cuore per il tuo messaggio, per le tue parole e per l’augurio a cui mi unisco con gioia profonda <3

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *